mercoledì 28 novembre 2007

ipse dixit [7]

[...] se volete diventare uno scrittore veramente grande, vale forse la pena ricordare come, anche a questo proposito, resti sempre e comunque più importante diventare un buon essere umano. Le voci di tutti quegli artisti, siano essi scrittori, pittori o musicisti, che oggi ci parlano facendosi udire con maggior forza attraverso i secoli, risultano esssere quelle di coloro che possedevano gli spiriti più profondi, che avevano qualcosa da dire riguardo ai valori umani più duraturi. Amate, gente. Amate voi stessi e amate il mondo.

Estratto da Alan Moore - Writing for comics, Proglo Edizioni, 80 pg., euro 9,90. Traduzione dell'ottimo Gianluca Aicardi, già autore del saggio M for Moore.

In apertura di post, illustrazione del grande Jim Lee, dal "mio" Alan Moore: Ritratto di uno straordinario gentleman.

4 commenti:

francesca ha detto...

che qui più si è carogne e persone "basse" e vuote e più si vieni lodati... :(

sante parole alan
sante parole.

Fabrizio ha detto...

... e parole sante Smoky.

Larsoniana ha detto...

"c'è bisogno d'amore sai zio?
da tutto quanto il mondo..."

smoky man ha detto...

@francesca, fabrizio, larsoniana
"Alan Moore knows the score!"