venerdì 8 giugno 2007

notte calaritana

Ieri sera, verso le 21, ho fatto un salto al Libarium: alle 19,30, come avevo scoperto leggendo il giornale mercoledì, Massimo Carlotto e Igort avrebbero parlato della loro recente graphic novel dell'Alligatore.
Sperando d'essere ancora in tempo arrivo e... becco il buon Igort che faceva dediche ad acquerelli a tutto spiano. Rilassato e amichevole: una parola, un sorriso e un disegno per tutti!
Carlotto l'ho incrociato solo per un attimo: dimagrito, camicia rosa, mi è sembrato comunque in gran forma.
Poi, su invito di Igort, mi sono unito alla cena in un locale del centro: pesce, vino rosso e tante chiacchiere... specie quelle del grande affabulatore Igort con i suoi ricordi del Giappone (ehmmm... non dimenticate mai i biglietti da visita, consiglio...).
Poi tuffo tra le strade della Marina dove partiva la rassegna Marina Cafè Noir e incroci di tanti visi amici.
Morale: a nanna alle tre passate (senza che qualche pensiero extra mi abbandonasse...)

9 commenti:

Sy ha detto...

Ora pure i pensieri extra...? :-)

francesca ha detto...

bella foto.. un notturno caldo e soft :-P

Bruno ha detto...

Fare un fischio agli amici, quando hai in progetto questi happening no, eh?
;-)

mylla ha detto...

Ahhh Giappone Giappone. Appena vinco al superenalotto ci vado e ci sto un mese. Adoro il sushi ma mi viene in mente che il pesce nel mare sta finendo per colpa dei Giapponesi. Ma che palle essere sempre un moto perpetuo di pensieri: calibro ogni cosa sull'impatto ambientale che ha. E' dura... non prendo quasi mai niente alla leggera, ma si può? Sparatemi un colpo, ma che mondo sarebbe senza Mylla? =D
... ok sono in vena pure di idiozie oltre che di pensieroni... Buona domenica Smoky!

smoky man ha detto...

@sy
I pensieri extra ci sono sempre... che dire? :)

@francesca
sì, bella serata...

@bruno
caro amico, non c'era nulla di organizzato. In realtà ho scoperto per caso tutto la sera prima e avevo già preso un impegno infatti mi son perso l'incontro con Carlotto, essendo arrivato ore 21 abbondanti. La cena con Igort èm stata un bonus... cmq, si rimedia, no?

@mylla
anche a me il Giappone ha sempre affascinato. Prima o poi (magari si vince il Superenalotto insieme ;)) si va a vedere di persona... per il resto take it easy, babe...

un saluto di Sardegna a tutti :)

mylla ha detto...

Ma soprattutto... take away! Hahahahahaha....
< = I
ok... era oRenda.

Sy ha detto...

Hai letto per caso "Incubi Kalaritani"?

smoky man ha detto...

@sy
"incubi kalaritani"? no, mai letto...

Bruno ha detto...

Certo, si rimedia. Tanto, siamo ad un tiro di schioppo!
Poi, con la mia Nikon F40 nuova di pacca, hai voglia a fare foto come quelle!
;^)