venerdì 5 gennaio 2018

Bilancio 2017

Per andare avanti occorre anche guardarsi indietro, quindi...

L'anno appena trascorso è stato per il blog, in una più che decennale presenza sulla Rete, quello con il minor numero di post in assoluto: soltanto 27 (anche se la media è di circa 2 post al mese: non così disastrosa)!
Su Alan Moore World le cose sono andate un po' meglio con 61 post pubblicati (con una media di circa 5 al mese), mentre Sardinian Connection, più che altro una sorta di archivio, è rimasto fermo al palo (nessun post, sigh).
Insomma con un po' di evidenti difficoltà si cerca di stare a galla nel gran mare del Web per la "gioia", spero, di quella manciata di lettori che seguono le mie pagine.

Il 2017 ha visto però, dopo qualche tempo d'assenza, il mio ritorno sul cartaceo con la curatela e la traduzione del volume Time Breakers di R. Pollack e C. Weston, edito da NPE: un libro di cui sono molto contento sia per la resa di stampa (plauso a NPE) che per il riscontro da parte degli autori (e, da quel che so, pare che anche i lettori abbiano gradito).

Mio personale apice fumettistico dell'anno, inutile ribadirlo, la partecipazione al TCBF!

Ci si ritrova ora nel 2018 confidando di riuscire a resistere e mantenere ancora in vita questi spazi digitali: non prometto nulla ma anticipo che qualcosina già si muove sul fronte cartaceo e si ragiona su ipotesi per vari progetti.

Stay tuned!

2 commenti:

enrico brn ha detto...

Intanto buon proseguimento d'anno!!!
Spero che tu possa continuare a postare, me lo auguro come tuo lettore.

smoky man ha detto...

Grazie a te! Ricambio gli auguri! :)