giovedì 23 settembre 2010

il porto degli spiriti

[...] «È strano? Si può vivere una vita intera con un’altra persona. Eppure non la si conosce. Non veramente. Perché non si può essere l’altra persona. Non è così?»
Anders non capiva dove volesse arrivare.
«Ma questo è ovvio.»
Simon battè l’indice sul tavolo. Rapidamente, irritato.
«Ma è questo il punto. Io non credo che lo sappiamo. Prendiamo noi stessi come punto di partenza e ci immaginiamo un sacco di cose. E solo perché capiamo ciò che l’altro dice crediamo anche di sapere chi è. Ma non ne abbiamo la ben che minima idea. Nessuna idea. Perché noi non siamo l’altro.»
[...] Non si può mai essere un'altra persona.

Tratto da Il porto degli spiriti (Marsilio), il bel libro che sto leggendo di John Ajvide Lindqvist, lo stesso autore di Lasciami entrare.

It's so easy to laugh
It's so easy to hate
It takes guts to be gentle and kind

2 commenti:

arch.mabe ha detto...

Questo mi aveva attirato per la copertina. Dopo avere letto il tuo post mi sa che lo andro' ad acquistare.
grazie
maro di fumettomani@

smoky man ha detto...

@mario
grazie della visita. ti confermo che il libro è piuttosto interessante. Valido acquisto, direi...