lunedì 1 agosto 2016

recensioni in 4 parole [43]

Quando giunge la fine.
I giorni della merla
Raccolta di intriganti storie.
Alieni: poteva andare meglio.
La saga dei Bojeffries
British humour da maestri.
*********
Abbiamo detto 4 parole su:
di Walter Simonson
Editore: Editoriale Cosmo
Formato: brossurato, 164 pagine, colore
Prezzo: € 7,50
Anno di pubblicazione: 2016
Per qualche parola in più: QUI (English)
 
I giorni della merla
di Manuele Fior
Editore: Coconino Press / Fandango
Formato: brossurato, 104 pagine, colore
Prezzo: € 18,50
Anno di pubblicazione: 2016
Per qualche parola in più: QUI

World War X
di Jerry Frissen (testi) e Peter Snejbjerg (disegni)
Editore: Editoriale Cosmo
Formato: brossurato, 160 pagine, bianco e nero
Prezzo: € 5
Anno di pubblicazione: 2016
Per qualche parola in più: QUI (English)  

La saga dei Bojeffries
di Alan Moore (testi) e Steve Parkhouse (disegni)
Editore: Bao Publishing
Formato: brossurato, 96 pagine, bianco e nero
Prezzo: € 14
Anno di pubblicazione: 2016
Per qualche parola in più: QUI

4 commenti:

CREPASCOLO ha detto...

Quando giunge la fine, se mi permetti, è British humour da maestri. Non ti è piaciuto ? Ritieni il vecchio Walt ormai bollito ? Io ti confesso che l'ho letto giovedì notte ed ero stanco e mi sono ripromesso di rileggerlo con calma, ma ho notato le stesse cose e gli stessi tic che apprezzo da tempo in Simonson anche se ammetto che non amo il fantasy e avrei tanto ma tanto preferito cento e passa paginette di Starslammers. Ho anche il suo Elric che è meno nelle mie corde della sua apocalisse norrena e - orrore e blasfemia ! - non mi diverte come le poche paginette anni novantissima in un vecchio albo Star Comics con il ns Walt al lavoro sulla Cyberforce di Silvestri. E recentemente è stato tradotto anche il suo Robocop vs Terminator x i testi di Miller che ho in originale e che dimostra che gli anni novanta sono la dimensione di Walt al suo meglio.
So che sei spesso a casa sua a bere birra con Howard Chaykin e Jim The Bishop Starlin e ti chiedo di perorare la mia causa e di pregare Simonson di rimettersi al lavoro lato sci-fi d'antan di quella che ormai si trova solo in alcuni Martin Mystere. Una roba naif con tanto sense of wonder. Potrebbe riprendere Mike Danger e non occuparsi solo delle covers questa volta. Oppure rilanciare Turok: sappiamo quanto ami i dinosauri. Potrebbe scrivere un Magnus Robot Fighter vs Robocop e magari alternarsi alle matite con Rick Leonardi o Jon Bogdanove.
Chissà. Ciao.

smoky man ha detto...

@Crepascolo
Walt è sempre un Asso! ;)

CREPASCOLO ha detto...

Se si scrive le sue cose. I suoi X-Factor su testi della sposa Louise non sono memorabili. La signora Simonson è migliorata con gli anni e la sua run su Supes con il Bog che qualcosa deve a Walt x atmo e cinesi sono interessanti.
Del Fattore Ics salvo anche gli inchiostri di Bob Wiacek. Walt non era così ficcante nei successivi FF , ini specie quando si inchiostrava da solo. Ed anche in quel caso è migliorato con gli anni.
Direi che Simonson ha avuto la sua Damasco quando ha scoperto Toppi.

Fumetti di Carta (Orlando Furioso) ha detto...

Io lo aspettavo tanto, ma ho iniziato a lggere questo Ragnarok di Simonson ma non riesco a continuarlo, mi annoia e inoltre le tavole ridotte (sono ridotte, vero?...) mi costringono alle volte all'uso della lente... Gli darò un'altra occasione, ma se entro un "tot" di pagine non mi conquista, lo lascio lì dov'è, mi spiace.
La Saga dei Bojeffreys invece mi piace moltissimo, com'era largamente prevedibile, visto uno dei due autori :D
Un carissimo saluto!