domenica 1 aprile 2012

sempre più Lovecraft!

HPL ritratto da Sean Phillips
Non c'è che dire: il buon HPL gode sempre di ottima salute come continua e inesauribile fonte di riferimento, anche per il mondo del Fumetto. Ecco che cosa dice il noto sceneggiatore Ed Brubaker, in una chiacchierata su CBR datata Gennaio 2012, parlando della sua nuova creazione Fatale, in coppia con l'eccelso disegnatore Sean Phillips.
"Mi piace Lovecraft molto più in teoria che in realtà, in un certo senso. Nelle sue storie non ci sono dialoghi. E' un modo di procedere poco scorrevole, per un lettore moderno. Ma quello che mi piace è la mitologia che ha creato, e ha fatto in modo che le cose che non vediamo siano quelle più spaventose. L'idea, ad esempio, dell'arrivo di Cthulhu che fa impazzire la gente... ecco è una cosa che amo."
Ridacchiando, ha continuato: "Ieri ero a pranzo con Robert Kirkman e, scherzando, gli ho detto che Lovecraft era il "nuovo Zombie". Sembra che tutti, nell'ambito dei comics, stiano facendo, al momento, qualcosa di Lovecraftiano. Qualche anno fa tutti facevano qualcosa sugli zombie, e The Walking Dead è l'unico che ha venduto!"

In proposito ecco cosa ha dichiarato Alan Moore a Febbraio 2012, durante una videochat organizzata per beneficenza il cui contenuto è stato, in parte, riportato su Bleeding Cool
Moore ha confermato che la terza e conclusiva parte de The League of Extraordinary Gentlemen: Century, ambientata nel 2009, è conclusa e pronta per la stampa (uscita prevista per Giugno; preview qui!) e che la prossima avventura de La Lega si intitolerà Nemo: Heart of ice e sarà lunga 48 pagine. La sceneggiatura sarebbe quasi completa e Kevin O'Neill potrebbe iniziare a lavorarci presto, tanto da ipotizzare che l'albo possa uscire per l'autunno di quest'anno. Moore ha detto: "La storia si svolgerà in Antartide e l'opera di H.P. Lovecraft avrà un ruolo fondamentale." 
E se lo dice Moore, ci si fida, no?

Ah, come se non bastasse vi segnalo anche questo e questo e quest'altro ancora (immancabile, ovvio)! :)
Copertina di INJ Culbard

2 commenti:

N3B ha detto...

Si vede che prima era il tempo degli zombie, splatter e truzzo,
ora invece è tempo più raffinato: moir, giallo, terror e sempre un po' di truzzo!
A parte questa analisi socio-antropologica: bellissimo il ritratto di Sean Phillips! *.*

smoky man ha detto...

@N3B
E' sempre tempo di HPL e di Cthulhu!
E sì il ritratto di Phillips è magnifico... Se hai 2mila dollari che ti stressano QUA te lo accatti! :)